Mulatero Editore iscritta ad ADEI

Essere indipendenti è un tratto distintivo della nostra casa editrice, da sempre. In oltre 35 anni di attività non abbiamo mai fatto parte di alcuna associazione di categoria. I programmi dell'Associazione degli Editori Indipendenti, ADEI, nata nello scorso mese di maggio, ci sono però sembrati convincenti, così come la presenza tra i vari soci di numerose realtà editoriali con le quali ci sentiamo di condividere lo spirito con cui viene affrontato questo mestiere.
Nella carta dei valori dell'ADEI si legge: «La nuova associazione si propone di rappresentare, sostenere e difendere sia gli editori indipendenti sia l’idea di cultura plurale e libera di cui sono i principali portatori. Lo scopo dunque è più ampio di quelli che generalmente si prefiggono le associazioni di categoria, volte a difendere interessi economici e a offrire servizi e opportunità in un ambito ristretto. L’editoria, in particolare quella indipendente, – attraverso la lettura e lo studio – è una delle principali attività che contribuiscono alla cultura del Paese, la alimentano, la sviluppano, la tengono viva, la difendono dalle tendenze globalizzanti delle logiche di mercato e dal pericolo di appiattimento e incapacità critica spesso portati dai nuovi mezzi di intrattenimento, comunicazione e informazione».
Un prossimo passo per essere rappresentati anche ad eventi internazionali e continuare nella crescita della casa editrice.


'Training for the uphill athlete' e 'Training for the new alpinism' in uscita in libreria dal 18 marzo

Si tratta di due manuali tra i più tecnici e completi a livello mondiale nell'ambito degli sport di montagna: non potevano certo mancare nella nostra collana Specialist!
Abbiamo infatti siglato l'accordo con Patagonia Books per i diritti per la lingua italiana di Training for the new alpinism di Steve House e Scott Johnston e del nuovissimo Training for the uphill athlete degli stessi due autori, a cui si aggiunge il campionissimo Kilian Jornet.

Ha lavorato alla traduzione Nicola Giovanelli, già autore del fortunatissimo Trail Running & Ultra Trail, che oltre ad essere atleta e preparatore di primo piano, è ricercatore e docente alla facoltà di Scienze Motorie e Scienza dello Sport di Udine, dopo aver conseguito un dottorato di ricerca in Biologia e Biomeccanica dell'Esercizio Fisico.

«Cosa ci ha convinti a scegliere la vostra casa editrice tra numerose offerte, oltre alla lunga esperienza nel settore e alla qualità delle pubblicazioni, è stata la proposta sul nome del traduttore. Conosciamo Nicola, le sue ricerche e siamo sicuri che sarà in grado di trasmettere il giusto messaggio anche nella versione italiana. L’accuratezza per noi è fondamentale, specialmente in ambiti così tecnici» ha commentato recentemente Steve House, che oltre ad essere co-autore dei due libri, è uno degli alpinisti più noti a livello mondiale.

L'altro autore è Steve Johnston, noto preparatore e titolare di una fortunatissima piattaforma di coaching. A lui si affidano tantissimi atleti della montagna, tra cui Kilian Jornet che nel secondo libro ha partecipato alla stesura con i suoi consigli. Si tratta di due best-seller nel settore, che arricchiranno molto le conoscenze degli amanti degli sport di montagna in Italia.
Sono due volumi imponenti, con tantissime foto, disegni, tabelle e grafici, testimonianze dei più forti alpinisti e atleti mondiali che si raccontano in prima persona.

L'uscita di entrambi i volumi è prevista per la primavera: Allenarsi per l'alpinismo (titolo italiano di Training for the new alpinism) sarà disponibile in libreria dal 18 marzo, Allenarsi per gli sport di montagna (titolo italiano di Training for the uphill athlete) sarà disponibile in libreria l'8 aprile. A breve saranno messi in prevendita su questo sito con offerta di pre-lancio.


Mulatero Editore al 32° Salone del Libro di Torino

Questa volta ci saremo anche noi. Dopo tanti anni, infatti, abbiamo deciso di tornare ad esporre al Salone del Libro di Torino. Andando un po' indietro nella storia della casa editrice, va detto che abbiamo preso parte alle prime sette edizioni, dal 1988 (anno della primissima edizione) in poi, quando il Salone si svolgeva ancora a Torino Esposizioni, e anche alle prime tre al Lingotto Fiere. Poi la nostra produzione si è concentrata soprattutto sulle riviste e la presenza alla principale fiera del libro non era più così necessaria. Dal 2017 abbiamo avviato un nuovo progetto molto ambizioso nell'ambito della produzione libraria, per cui davvero non potevamo mancare.
Abbiamo scelto il nuovo padiglione Oval, che esordisce nella planimetria del Salone proprio quest'anno. È un po' come condividere un nuovo inizio. Un piccolo stand da 16 mq per guardarci intorno e veder come evolvere in futuro.
Venite a trovarci allo stand X09/W10 dell'Oval, vicino all'ingresso da via Mattè Trucco, ma anche vicino al collegamento con il Padiglione 3.
Sarà un bel modo per conoscerci, per scambiare due chiacchiere, per vedere le novità e scoprire le nostre collane.
Noi saremo sempre lì, da giovedì 9 a lunedì 13. Con lo stesso spirito del 1988.